techweek

Ecco gli esopianeti: la settimana tech in 10 notizie

Ecco le notizie più importanti della settimana tech nel nostro riassunto settimanale

Share With:

Questa settimana l’attenzione è stata naturalmente monopolizzata dall’annuncio della NASA della scoperta di tre pianeti simili alla Terra che teoricamente potrebbero addirittura ospitare la vita. Accantonando per un attimo i misteri dello spazio, sono arrivare anche diverse novità in ambito social e la discussione sull’impatto della robotica nella vita quotidiana si fa sempre più acceso. Di seguito vi proponiamo il riassunto della settimana per quanto riguarda l’ambito hi-tech in 10 notizie.

Un passo avanti nella ricerca di forme di vita aliene

trappist 1 system

Questo martedì la NASA ha sorpreso il mondo annunciando una conferenza stampa straordinaria per presentare “una scoperta al di là del nostro Sistema Solare”. Il giorno successivo l’agenzia spaziale statunitense, che intanto si sta interrogando su come risolvere il problema dei “bisogni” nello spazio, ha rivelato di aver individuato sette nuovi esopianeti che ruotano attorno alla stella Trappist-1 nella costellazione dell’Acquario. In questo articolo vi raccontiamo tutti i segreti di questi corpi celesti simili alla Terra che potrebbero ospitare la vita.

Gli ultimi aggiornamenti di WhatsApp, Facebook e Instagram

whatsappstories

E’ stata una settimana piuttosto movimentata a Menlo Park. Dopo le Storie su Facebook sono infatti arrivati gli Stati di WhatsApp. La nuova funzione consente di condividere uno status con tanto di foto e video che scompariranno nell’arco di 24 ore. Ieri Instagram ha invece annunciato l’introduzione degli album fotografici. Questo significa che presto si potranno condividere fino a 10 contenuti multimediali in un’unico post.

Robot e lavoro

prillo

Le ultime ricerche nell’ambito della robotica e delle intelligenze artificiali lasciano intendere che entro pochi anni queste tecnologie diverranno la normalità. In molti, tra cui l’Unione Europea, si sono quindi interrogati sull’impatto che avranno su temi come l’occupazione. Il fondatore di Microsoft, Bill Gates, ha quindi proposto di tassare i robot per compensare i posti di lavoro persi.

Una legge antipirateria che serve a ben poco

gionidep

Il dibattito su liberalizzare il copyright online diventa sempre più acceso ma al momento prevale l’idea che la pirateria debba essere combattuta con forza. Il Governo britannico ha stretto un accordo con Google e Microsoft per eliminare i link a siti pirata dai rispettivi motori di ricerca ma abbiamo qualche dubbio che possa migliorare la situazione.

Duettare con l’intelligenza artificiale di Google

google magenta ai duet

Google tramite il progetto Magenta sta testando quanto possano essere creative le macchine e per farlo questa volta ha chiesto l’aiuto degli utenti. Tramite il sito A.I. Duet chiunque può suonare il pianoforte a due mani con l’intelligenza artificiale sviluppata a Mountain View.

Tanti giochi hi-tech alla Toy Fair di New York

barbie

La fiera dei giocattoli di New York è l’occasione perfetta per vedere soluzioni innovative dedicate ai più piccoli. Mattel ha ad esempio presentato la prima Barbie che non solo offre assistenza personale come farebbe Siri ma anche un corpo olografico. Un ingegnere giapponese ha invece svelato i braccialetti wearable BeatMoovz, che grazie a Bluetooth e giroscopio trasformano ogni parte del corpo in uno strumento musicale.

Una pubblicità per combattere davvero l’inquinamento

the breath

Sulla facciata della sede milanese di Generali è stato affisso un curioso cartellone pubblicitario. In realtà si tratta di un esperimento per ridurre l’inquinamento urbano. L’installazione è stata infatti realizzata con una nuova tecnologia chiamata The Breath che cattura lo smog e letteralmente lo disintegra.

La tinta 2.0

lillo

E’ arrivata una nuova tecnologia al servizio delle donne. La britannica Unseen ha presentato una tinta per capelli chiamata FIRE che cambia il colore della chioma a seconda della temperatura dell’ambiente circostante.

Ora anche gli iPhone 7 esplodono

https-blueprint-api-production-s3-amazonaws-com-uploads-card-image-393833-3ef7697b-9571-4672-9bf0-720d8258de12

Samsung ha dovuto spendere cifre enormi per ritirare Galaxy Note 7 dal mercato dopo la scoperta dei problemi alla batteria che ne provocavano l’esplosione. Ora Apple teme di dover subire la stessa sorte a causa di un video apparso su Twitter che mostra un iPhone 7 prendere fuoco senza alcun motivo apparente.

Addio al problema dello smartphone scarico

wirelesscharge

Come tutti ben sappiamo il difetto maggiore di molti smartphone è quello di una durata della batteria troppo breve per le nostre esigenze giornaliere. Disney Research ha quindi sviluppato una nuova tecnologia wireless che permette di ricaricare i propri dispositivi semplicemente sedendosi in salotto.

Non è stato inserito nessun commento.

Accedi


Nome utente
Crea un nuovo account!
Password
Hai dimenticato la password?

Registrati


Nome utente
Email
Password
Conferma la Password
Sesso
Indirizzo
Citta
Provincia
Professione
Telefono
Desidero ricevere la newsletter
Accetto le condizioni di utilizzo del servizio
Ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del codice civile italiano si accettano espressamente i seguenti articoli del Contratto: 1. (automatica accettazione della più recente versione del Contratto); 7. (diritti di privativa); 8. (manleva); 9. (modifiche e cancellazioni); 10 (limitazione di responsabilità); 12. (legge applicabile e foro competente)
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali come descritto nell'articolo 8
Autorizzo la cessione dei miei dati personali a terzi/partner
Hai già un account? Esegui la login

password dimenticata?


Nome utente o Email
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com