amazon echo

Amazon Echo chiama la polizia ascoltando un litigio tra coniugi

L’IA di Amazon ha sventato una tragedia familiare interpretando una minaccia come la richiesta di chiamare la polizia.

Share With:

Il ruolo di Amazon Echo e delle IA casalinghe è sempre più importante, tanto da farci porre domande su quanto la nostra privacy sia messa a repentaglio. In alcuni casi, però, l’essere costantemente monitorati da un occhio digitale può tornare utile, come nel caso dei coniugi Barros, una coppia che vive in New Mexico, negli Stati Uniti, il cui drammatico litigio davanti agli occhi della figlia è stato interrotto proprio grazie all’intervento di Alexa, l’IA dell’altoparlante intelligente di Amazon.

La tragedia è stata in realtà evitata per caso, nella misura in cui il dispositivo smart ha semplicemente mal interpretato una minaccia che Eduardo Barros ha urlato alla moglie. L’uomo, infatti, ha puntato un’arma da fuoco verso la moglie dicendo qualcosa come: “Hai chiamato lo sceriffo?”. A quel punto Alexa ha interpretato la provocazione come un comando vocale e, di fatto, ha chiamato la polizia, segnalando un’emergenza al 911.

A quel punto, l’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e ha evitato che la lite potesse finire in tragedia. Non è la prima volta che Amazon Echo si ritrova, in fondo, al centro di un caso di cronaca, visto e considerato che già nel dicembre scorso una Corte dell’Arkansas ha chiesto ad Amazon le registrazioni delle comunicazioni fatte tramite Alexa in casa di un presunto assassino. Una richiesta che inizialmente Amazon rifiutò prima di collaborare spontaneamente con la giustizia.

Non è stato inserito nessun commento.

Accedi


Nome utente
Crea un nuovo account!
Password
Hai dimenticato la password?

Registrati


Nome utente
Email
Password
Conferma la Password
Sesso
Indirizzo
Citta
Provincia
Professione
Telefono
Desidero ricevere la newsletter
Accetto le condizioni di utilizzo del servizio
Ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del codice civile italiano si accettano espressamente i seguenti articoli del Contratto: 1. (automatica accettazione della più recente versione del Contratto); 7. (diritti di privativa); 8. (manleva); 9. (modifiche e cancellazioni); 10 (limitazione di responsabilità); 12. (legge applicabile e foro competente)
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali come descritto nell'articolo 8
Autorizzo la cessione dei miei dati personali a terzi/partner
Hai già un account? Esegui la login

password dimenticata?


Nome utente o Email
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com