amazonflying_base

Amazon registra un brevetto per i magazzini volanti

Amazon registra un brevetto a metà tra fantascienza e realtà: invadere i cieli delle città con magazzini volanti e consegne via drone del tutto automatiche.

Share With:

È abbastanza chiaro Amazon stia guardando sempre più spesso al cielo come nuova frontiera da colonizzare: dopo i droni e gli aerei, il colosso di Seattle ha registrato un brevetto che si spinge molto più in là delle semplici consegne aeree.

30D_AMAZON PRIME AIRSHIP

Depositato in aprile presso l’ufficio dei marchi e brevetti degli Stati Uniti, l’idea di Amazon riguarda la logistica e, laddove fosse realizzata, potrebbe trasformare il concetto di cloud in qualcosa di estremamente fisico, dal momento che immagina magazzini aerei sospesi nel cielo da cui droni e aerei leggeri prelevano prodotti e spostano persone di continuo. Un centro logistico aviotrasportato, una sorta di enorme base sospesa nel cielo e sostenuta da un dirigibile, in grado di volare a un’altitudine di 14mila metri e rifornire costantemente le città sorvolate. Lo schema prevede diversi tipo di utilizzo, e ovviamente una flotta di aeromobili più piccoli che assolverebbero la funzione di shuttle. L’idea di Amazon, oltre quella di avere dei magazzini nei cieli dei principali agglomerati urbani, sarebbe quella di organizzare delle basi fluttuanti nella zona di stadi e location di grandi eventi, in maniera tale da poter rifornire in tempo reale gli spettatori e gestire la domanda di beni in maniera molto più elastica. Immaginate dunque, di essere allo stadio e di aver voglia delle vostre patatine preferite: prendete lo smartphone, ordinate, e vi piombano dal cielo in pochi minuti. Comodo no? Purtroppo, però, potrebbe restare soltanto un affascinante progetto.

Il brevetto, infatti, è soltanto un’idea e non c’è nessun piano di attuazione, e non c’è nessuna volontà concreta di invadere il cielo con navi madre e sciami di droni, anche perché, per quanto il volo ascensionale permetterebbe di consumare davvero poco, è ancora difficile trovare velivoli così leggeri in grado di reggere altitudini così elevate. Dunque, la strana commistione di realtà e fantascienza fra Amazon e Indipendence Day probabilmente non vedrà alla luce così presto, eppure già il fatto che ci abbiano pensato…

Non è stato inserito nessun commento.

Accedi


Nome utente
Crea un nuovo account!
Password
Hai dimenticato la password?

Registrati


Nome utente
Email
Password
Conferma la Password
Sesso
Indirizzo
Citta
Provincia
Professione
Telefono
Desidero ricevere la newsletter
Accetto le condizioni di utilizzo del servizio
Ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del codice civile italiano si accettano espressamente i seguenti articoli del Contratto: 1. (automatica accettazione della più recente versione del Contratto); 7. (diritti di privativa); 8. (manleva); 9. (modifiche e cancellazioni); 10 (limitazione di responsabilità); 12. (legge applicabile e foro competente)
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali come descritto nell'articolo 8
Autorizzo la cessione dei miei dati personali a terzi/partner
Hai già un account? Esegui la login

password dimenticata?


Nome utente o Email
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com