cucuclodro

Il nuovo bot di Google è fatto apposta per chi non sa disegnare

Si chiama AutoDraw e interpreta i vostri scarabocchi, trasformandoli in immagini comprensibili

Share With:

I Google A.I. Experiments sono la faccia buona degli studi dell’intelligenza artificiale: guardi un video in cui un essere umano duetta al pianoforte con un bot e ti chiedi come sia possibile che qualcuno abbia paura che i robot possano un giorno dominare la Terra. L’ultimo arrivato in casa Experiments prosegue nel solco della tradizione: è un esperimento divertente, ragionevolmente impressionante pur senza alimentare la paura che le macchine conquisteranno il mondo, e soprattutto è utile per tutti coloro – e chi vi scrive si annovera tra questi – che non saprebbero disegnare una casetta o un alberello se ne andasse della loro vita. Il bot si chiama infatti AutoDraw, e interpreta i vostri scarabocchi (o i nostri, come potete vedere nel video qui sotto), riuscendo a capire che cosa stavate cercando di disegnare e suggerendovi una serie di clip art con cui sostituire il vostro obbrobrio.

È facilissimo capire come funziona AutoDraw: nel momento in cui lo aprite, vi si para davanti una schermata non così diversa da quella di Paint o di qualsiasi altro semplice programma di disegno. Potete scegliere spessore e colore del tratto, potete aggiungere forme geometriche (una manna per chi fa fatica anche a disegnare qualcosa che assomigli a un cerchio), aggiungere testo… niente di eccezionale insomma, perché la vera magia avviene sulla parte superiore della schermata, dove compaiono i suggerimenti dell’AI, “pescati” da un database (lo stesso dell’altro Experiment di disegno, Quick, Draw!) che più viene utilizzato e messo alla prova più migliora le sue capacità di apprendimento. Nella maggior parte dei casi, i doodle scelti dall’AI sono azzeccatissimi: la nostra faccina sorridente, per esempio

 schermata-2017-04-12-alle-11-22-55

è diventata così

schermata-2017-04-12-alle-11-23-03

e la casetta

schermata-2017-04-12-alle-11-24-20

così

schermata-2017-04-12-alle-11-24-53

(come potete notare, non siamo capaci di disegnare)

Altre volte, ovviamente, l’AI si “incastra” e non sa che pesci pigliare, come quando le abbiamo proposto un alberello (estremamente realistico, vorremmo aggiungere)

schermata-2017-04-12-alle-11-26-01

e lei ci ha suggerito una scala

schermata-2017-04-12-alle-11-26-34

Ma non ce la sentiamo, considerando la qualità infima delle nostre creazioni, di dare la colpa alla macchina: ci sono ostacoli che neanche un’intelligenza artificiale è in grado di sconfiggere!

Qui sotto potete vedere, in un breve video, come funziona AutoDraw, e ancora sotto il trailer ufficiale rilasciato da Google. Se volete provarlo direttamente, invece, andate qui: il tool funziona su qualunque device, compresi tablet e smartphone.

Non è stato inserito nessun commento.

Accedi


Nome utente
Crea un nuovo account!
Password
Hai dimenticato la password?

Registrati


Nome utente
Email
Password
Conferma la Password
Sesso
Indirizzo
Citta
Provincia
Professione
Telefono
Desidero ricevere la newsletter
Accetto le condizioni di utilizzo del servizio
Ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del codice civile italiano si accettano espressamente i seguenti articoli del Contratto: 1. (automatica accettazione della più recente versione del Contratto); 7. (diritti di privativa); 8. (manleva); 9. (modifiche e cancellazioni); 10 (limitazione di responsabilità); 12. (legge applicabile e foro competente)
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali come descritto nell'articolo 8
Autorizzo la cessione dei miei dati personali a terzi/partner
Hai già un account? Esegui la login

password dimenticata?


Nome utente o Email
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com