faraday future ff 91

Faraday Future presenta al CES 2017 la sua FF 91

Faraday Future sfida Tesla con l’auto elettrica FF 91, un crossover da 1.050 CV che si può guidare addirittura da remoto

Share With:

Ora Tesla ha davvero un rivale credibile nel settore delle automobili elettriche di lusso. Faraday Future ha presentato al CES 2017 il suo concept FF 91 e per quello che si è visto è perfettamente in grado di competere con l’azienda di Elon Musk. Il crossover messo in mostra sul palco di Las Vegas presenta una dotazione tecnologica di alto livello, grande comodità e spaziosità all’interno e una particolare attenzione all’aerodinamica.

FF 91 è lunga 5,25 metri ed è costruita attorno ad un telaio modulare (Variable Platform Architecture) che ha consentito di posizionare le batterie sul pavimento per ottenere un baricentro più basso possibile. Questo assetto ha anche permesso di adottare una trazione integrare con 3 motori elettrici in grado di generare una potenza di 1.050 CV e 1.800 Nm di coppia. Un assaggio delle sue prestazioni, sulla carta superiori alle soluzioni proposte da Tesla, lo abbiamo avuto con un video promozionale in cui il suo prototipo sconfiggeva i migliori modelli di supercar in una gara di drag race. FF 91 può raggiungere le 60 miglia orarie (96 km/h) in appena 2,39 secondi e grazie alle batterie agli ioni di litio da 130 kWh di LG Chem può percorrere 600 km nella misurazione del ciclo statunitense e 700 km in quello europeo. Per quanto riguarda i tempi di ricarica non sono stati invece diffusi dati precisi. Le prestazioni della vettura di Faraday Future nascono anche dal lavoro degli ingegneri sull’aerodinamica. FF 91 offre sospensioni attive in grado di regolare l’altezza da terra in tempo reale e persino delle paratie mobili sui cerchi da 22 pollici per ridurre l’attrito dell’aria alle alte velocità. Il vero punto di forza di questa auto elettrica risiede però nel suo apparato composto da 10 telecamere, sensori radar ed ultrasuoni e uno scanner Lidar 3D. Nonostante qualche problema durante la presentazione il sistema Driverless Valet Parking permette non solo la guida autonoma ma anche la possibilità di muovere la vettura o richiamarla dal parcheggio attraverso lo smartphone grazie ad un’app dedicata.

Al momento la FF 91 è solo un concept ma da marzo potrà essere già prenotata in una Alliance Edition in 300 esemplari. La produzione inizierà solamente nel 2018 con l’apertura di uno stabilimento nel Nevada. Il problema maggiore per Faraday Future sarà però trovare le risorse necessarie per avviare il suo progetto. L’azienda è finanziata dal miliardario cinese Jia Yueting ma non ha attirato l’interesse di altri investitori. La speranza è che la vetrina del CES 2017 possa risolvere la situazione.

Non è stato inserito nessun commento.

Accedi


Nome utente
Crea un nuovo account!
Password
Hai dimenticato la password?

Registrati


Nome utente
Email
Password
Conferma la Password
Sesso
Indirizzo
Citta
Provincia
Professione
Telefono
Desidero ricevere la newsletter
Accetto le condizioni di utilizzo del servizio
Ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del codice civile italiano si accettano espressamente i seguenti articoli del Contratto: 1. (automatica accettazione della più recente versione del Contratto); 7. (diritti di privativa); 8. (manleva); 9. (modifiche e cancellazioni); 10 (limitazione di responsabilità); 12. (legge applicabile e foro competente)
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali come descritto nell'articolo 8
Autorizzo la cessione dei miei dati personali a terzi/partner
Hai già un account? Esegui la login

password dimenticata?


Nome utente o Email
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com