Gli smartphone ancora più smart di Huawei: Mate 10 disponibili a partire da novembre

Presentato il nuovo smartphone di punta di Huawei: il Mate 10 Pro arriverà a novembre con uno schermo AMOLED 6″, una batteria super e un coprocessore neurale in grado di rendere il cellulare ancora più smart.

Share With:

Huawei ha presentato a Monaco di Baviera la nuova linea Mate 10, in arrivo a novembre in Europa esclusivamente nella sua versione Pro, anche in variante Porsche Design, al prezzo di 849 euro. La parola chiave della nuova linea di smartphone dell’azienda cinese è “intelligenza”: nel design, che segue la tendenza a far sparire le cornici a favore dello schermo, ma anche dal punto di vista delle capacità, grazie alla presenza di un coprocessore neuronale in grado di rendere ancora più smart il dispositivo.

Il Mate 10 Pro si presenta dunque con un elegantissimo schermo AMOLED da 6″ con formato 18:9 e risoluzione FHD+ (2160×1080) curvato leggermente sul bordo che garantisce un ottimo campo visivo e lascia soltanto due sottili cornici nere sui lati, poco invasive. Il cuore del dispositivo è rappresentato, però, dal processore Kirin 970, che ospita una Neural Processing Unit in grado di velocizzare tutte le funzioni che possono beneficiare del machine learning, come riconoscimento vocale, analisi delle immagini, o la traduzione. In questo caso specifico, per esempio, con la fotocamera del Mate 10 si può inquadrare un testo e ottenere la traduzione in tempo reale, in AR, il tutto offline, senza bisogno di connettersi alla rete. Le funzioni che sfruttano l’intelligenza artificiale, però, hanno chiaramente la necessità di registrare molti dati sensibili, anche per adattarsi alle abitudini di chi usa il telefono. Grazie alla potenza del processore Kirin 970, il Mate 10 Pro elabora i dati sempre all’interno del dispositivo, senza mai avere bisogno del supporto remoto, il che si traduce in maggiore sicurezza e una velocità di calcolo ancora maggiore. Sul fronte dell’usabilità, due le scelte importanti compiute di Huwaei in nome della praticità per quanto riguarda il modello Pro: lo spostamento sul retro del velocissimo sensore per il riconoscimento delle impronte digitali, e l’assenza del jack da 3,5mm per le cuffie, sostituito da un solo e unico ingresso USB-C. Manca, invece, la funzione di ricarica rapida, nonostante il retro in vetro. Al suo posto, però, i Mate 10 sono pienamente compatibili con il sistema proprietario di SuperCharge di Huawei, e la sua notevole batteria da 4000 mAh (20 ore di riproduzione video, 30 ore di chiamate o 20 ore di navigazione online) potrà essere ricaricata completamente nel giro di un’ora e mezza e di circa il 60% in soli trenta minuti.

Continua, inoltre, il sodalizio tra l’azienda cinese e Leica per ciò che concerne il comparto fotografico, composto ancora una volta da una doppia fotocamera posteriore, una da 20MP in bianco e nero, e una con sensore a colori da 12 MP, entrambe con ottiche ad apertura di diaframma a f/1,6 (ovvero molto luminose), che dovrebbero confermare e migliorare ulteriormente la già altissima qualità degli scatti realizzati con il Mate. Il coprocessore neurale entrerà in gioco anche durante il processo di acquisizione delle immagini, analizzando l’ambiente circostante in tempo reale, riconoscendo ben 13 tipologie di oggetti e scenari per applicare automaticamente le migliori regolazioni possibili per ottenere fotografie equilibrate.

Mate 10 e Mate 10 Pro potranno entrambi contare sull’ultima release di Android, ovvero la versione 8.0 Oreo, in combinazione con la personalizzazione EMUI di Huawei, che arriva invece alla versione. Tra le novità, ovviamente, ci sono una serie di specifiche necessarie a ottimizzare l’uso dell’intelligenza artificiale, ma ci sono novità anche dal punto di vista dell’interfaccia: con il floating dock, infatti, sarà possibile sistemare ovunque sullo schermo i comandi Android.

Come già detto in apertura, il Mate 10 Pro per adesso sarà l’unico modello ad arrivare in Italia. Sarà disponibile da metà novembre in due colori: grigio e blu (con la versione mocha arriverà più avanti). Unica la versione di Mate 10 Pro disponibile, con memoria da 128GB e 6GB di RAM, venduta al prezzo di 849 euro,  alto, ma comunque inferiore alla diretta concorrenza, rappresentata da iPhone X e Samsung Galaxy Note 8. Più cara sarà la versione Porsche Design, completamente nera, che costerà 1395 euro. Tutti gli ordini effettuati fino al 15 novembre includono nel prezzo lo Smart Writing Set firmato Moleskine, composto da Paper Tablet, Smart Pen e la custodia coordinata.

Specifiche Tecniche

Huawei Mate 10 Pro:

  • AMOLED da 6”, QHD con fattore di forma 18:9
  • Processore Kirin 970 con NPU
  • 6GB di RAM
  • 128GB di memoria (non espandibile)
  • Batteria da 4000mAh con SuperCharge
  • Fotocamera posteriore doppia: 20MP bianco e nero + 12MP a colori, entrambe con apertura f/1.6
  • Fotocamera frontale da 8MP, f/2.0
  • EMUI 6.0 / Android 8.0 Oreo
  • Connettività con modem Cat.16, fino a 1,2 Gbps

Huawei Mate 10 (non disponibile in Italia):

  • LCD da 5,9”, QHD (2560 x 1440)
  • Processore Kirin 970 con NPU
  • 4GB di RAM
  • 64GB di memoria (espandibile con micro SD)
  • Batteria da 4000mAh con SuperCharge
  • Fotocamera posteriore doppia: 20MP bianco e nero + 12MP a colori, entrambe con apertura f/1.6
  • Fotocamera frontale da 8MP, f/2.0
  • EMUI 6.0 / Android 8.0 Oreo
  • Connettività con modem Cat.16, fino a 1 Gbps
Non è stato inserito nessun commento.

Accedi


Nome utente
Crea un nuovo account!
Password
Hai dimenticato la password?

Registrati


Nome utente
Email
Password
Conferma la Password
Sesso
Indirizzo
Citta
Provincia
Professione
Telefono
Desidero ricevere la newsletter
Accetto le condizioni di utilizzo del servizio
Ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del codice civile italiano si accettano espressamente i seguenti articoli del Contratto: 1. (automatica accettazione della più recente versione del Contratto); 7. (diritti di privativa); 8. (manleva); 9. (modifiche e cancellazioni); 10 (limitazione di responsabilità); 12. (legge applicabile e foro competente)
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali come descritto nell'articolo 8
Autorizzo la cessione dei miei dati personali a terzi/partner
Hai già un account? Esegui la login

password dimenticata?


Nome utente o Email
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com