google realtà virtuale Owlchemy Labs

Google acquisisce Owlchemy Labs per i giochi VR

Il team di Owlchemy Labs, studio creatore del celebre gioco VR “Rick and Morty: Virtual Rick-ality”, entra nella grande famiglia di Google

Share With:

Google punta decisa sulla realtà virtuale e annuncia l’acquisizione di Owlchemy Labs, software house realizzatrice di giochi di successo come “Job Simulator” e “Rick and Morty: Virtual Rick-ality“. L’azienda, come si legge sul proprio sito, continuerà a realizzare contenuti VR multi-piattaforma ma ora lo farà con il sostegno di Google esattamente come lo studio Skillman & Hacket ha fatto con la sua piattaforma Tilt Brush, che permette di disegnare in un ambiente tridimensionale. “Abbiamo sulla scrivania numerosi giochi in fase di produzione e beta e continueremo a farlo. – ha dichiarato il co-fondatore di Owlchemy, Alex Schwartz – Siamo davvero eccitati di portare avanti il nostro lavoro con alle spalle il supporto di Google“.

La software house è famose per la creazione di titoli in realtà virtuale in cui è possibile interagire con gli oggetti digitali utilizzando le mani e non appositi controller al contrario di quanto avviene con Daydream. “Abbiamo una visione piuttosto ampia per quanto riguarda la realtà aumentata. – ha sottolineato l’engineering direttore della divisione VR e AR di Google, Relja Markovic – Daydream è un grande prodotto e lo adoro ma ci sono moltissime cose che vanno oltre ad esso“. L’ingegnere ha sottolineato che Big G ha realizzato diversi contenuti in realtà virtuale e aumentata per piattaforme terze ma lascia comunque aperta la porto ad un possibile sviluppo del suo ecosistema in tandem con il team di Owlchemy.

Lo studio acquisito da Google è stato uno dei primi ad utilizzare il developer kit di Oculus Rift nel 2013 e consente di giocare con Job Simulator su PlayStation VR, HTC Vive e tramite i controller Oculus Touch. Dall’inizio del 2017 l’azienda ha si è messa in tasca oltre 3 milioni di dollari proprio grazie a questo titolo. A breve si terrà la Google I/O 2017 ed è probabile che Big G coglierà l’occasione per presentare altri suoi oggetti legati ai mondi virtuali.

Il mercato dei contenuti VR è ancora piuttosto piccolo ma anche uno di quelli con maggiore margine di crescita. Quando il prezzo dei visori diventerà più abbordabile è probabile che assisteremo al vero boom della realtà virtuale. Oltre a Owlchemy ci sono anche altre aziende che hanno avuto successo. Baobab Studio, ad esempio, quest’anno ha vinto un Emmy nella categoria “Outstanding Interactive” grazie al suo cortometraggio “Invasion”, la storia di due alieni che vogliono conquistare la Terra ma vengono fermati da alcuni soffici coniglietti. Anche Google ha tentato la strada del cinema e con “Pearl” ha ricevuto una nomination agli Oscar.

In questi giorni la divisione gaming della Marvel ha dichiarato il suo interesse per la realtà virtuale e non bisogna dimenticare i numero progetti di Magic Leap, azienda che in passato ha ricevuto consistenti finanziamenti proprio da Google.

L’italiana Stormborn Studio sta invece cercando di raccogliere fondi per il suo gioco tramite una campagna su Kickstarter mentre Sky ha annunciato la nascita di una divisione dedicata alla creazione di contenuti VR relativi a sport, intrattenimento e informazione.

Facebook, che presto porterà l’esperienza social anche nella realtà virtuale, ha invece scelto una strada diversa da Google e non porterà più avanti progetti VR internamente ma offrirà il suo supporto agli artisti. Il social network ha infatti annunciato la chiusura di Oculus Story Studio. Facebook ha quindi stanziato un fondo da 50 milioni di dollari che servirà a finanziare contenuti in realtà virtuale non in ambito gaming. Story Studio ha vinto un Emmy grazie al suo corto “Henry” ed è stato applaudito al Sundance Festival 2017 per “Dear Angelica“. Story Studio è anche conosciuto per aver lanciato giochi come “Rock Band VR” e “Robo Recall“.

Non è stato inserito nessun commento.

Accedi


Nome utente
Crea un nuovo account!
Password
Hai dimenticato la password?

Registrati


Nome utente
Email
Password
Conferma la Password
Sesso
Indirizzo
Citta
Provincia
Professione
Telefono
Desidero ricevere la newsletter
Accetto le condizioni di utilizzo del servizio
Ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del codice civile italiano si accettano espressamente i seguenti articoli del Contratto: 1. (automatica accettazione della più recente versione del Contratto); 7. (diritti di privativa); 8. (manleva); 9. (modifiche e cancellazioni); 10 (limitazione di responsabilità); 12. (legge applicabile e foro competente)
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali come descritto nell'articolo 8
Autorizzo la cessione dei miei dati personali a terzi/partner
Hai già un account? Esegui la login

password dimenticata?


Nome utente o Email
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com