reti neurali

Le reti neurali ti aiutano a rimorchiare (forse)

Un ricercatrice ha utilizzato le reti neurali per realizzare nuove frasi da rimorchio che difficilmente vi saranno utili ma almeno vi strapperanno una risata

Share With:

Una rete neurale è composta da un insieme di computer collegati tra loro che agiscono come i neuroni in un cervello, analizzando un’enorme flusso di dati per trovare schermi e pattern ripetibili. Più informazioni gli vengono fornite più le macchine diventano efficienti in questa operazione e quindi sostanzialmente imparano. Detto così sembra qualcosa di piuttosto noioso ma in realtà questa tecnologia può anche rivelarsi divertente come ha dimostrato Google con i suoi esperimenti raccolti nel sito “A.I. Experiments“.

Janell Shane, ricercatrice per la Boulder Nonlinear Systems, ha pensato di utilizzare le reti neurali per creare nuove ricettebizzarri nomi di Pokémon e supereroi, carte di Dungeons & Dragons e titoli per canzoni irlandesi. Nel suo ultimo esperimento la scienziata ha chiesto alle reti neurali di realizzare delle efficaci frasi da rimorchio. Le macchine fortunatamente hanno evitato di utilizzare termini che potessero risultare offensivi od osceni ma nonostante la fantasia difficilmente si potrà fare colpo su qualcuno con gli approcci da loro suggeriti. “Comunque le uniche parole e frasi che hanno imparato ad usare in modo affidabile sono quelle che appaiano più volte nei dataset come cielo, cuore, amore e bello“, ha sottolineato la Shane.

La ricercatrice ha affinato il processo e nonostante molte delle frasi da rimorchio sono talmente surreali e sgrammaticate da sembrare una brutta traduzione di Google Translate alcune si sono rivelate piuttosto carine. “Sembri una cosa e io ti amo“, “Ho venuto per arrivare al tuo cuore“, “Devi essere un bacchetta perché se l’unica cosa qui“, “Sei così bella che sai cosa intendo” sono solo alcuni esempi.

 

 

tumblr_inline_oo2y8mowyq1r17va6_500

E’ chiaro che le macchine non sono ancora pronte per aiutarci nella ricerca dell’anima gemella ma chissà che in futuro le cose non possano cambiare. D’altronde già oggi c’è chi è disposto a sposarle.

Non è stato inserito nessun commento.

Accedi


Nome utente
Crea un nuovo account!
Password
Hai dimenticato la password?

Registrati


Nome utente
Email
Password
Conferma la Password
Sesso
Indirizzo
Citta
Provincia
Professione
Telefono
Desidero ricevere la newsletter
Accetto le condizioni di utilizzo del servizio
Ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del codice civile italiano si accettano espressamente i seguenti articoli del Contratto: 1. (automatica accettazione della più recente versione del Contratto); 7. (diritti di privativa); 8. (manleva); 9. (modifiche e cancellazioni); 10 (limitazione di responsabilità); 12. (legge applicabile e foro competente)
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali come descritto nell'articolo 8
Autorizzo la cessione dei miei dati personali a terzi/partner
Hai già un account? Esegui la login

password dimenticata?


Nome utente o Email
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com