Microsoft svela Project Scorpio, la sua nuova console

Digital Foundry rivela in esclusiva tutte le caratteristiche di Project Scorpio, la nuova console di Microsoft

Share With:

Il giorno è arrivato: Microsoft ha presentato la sua nuova console, Project Scorpio. L’ha fatto in maniera diversa dal solito, senza clamore, attraverso l’esclusiva concessa a Digital Foundry, divisione di Eurogamer dedicata alla parte più tecnica del gaming. D’altronde, il reveal ha riguardato semplicemente le specifiche della console, mentre per ciò che concerne design e la parte più ludica della questione bisognerà aspettare la conferenza dell’E3 di Los Angeles, il prossimo 11 giugno. La nuova console arriverà sul mercato entro la fine del 2017, e seguirà la filosofia della mid gen, come PlayStation 4 Pro, ovvero garantirà la piena compatibilità con la line up di giochi attualmente sul mercato e non dovrebbe avere nessun tipo di esclusiva.

Un modello elite, dunque, che punta però a far girare tutto il parco titoli Xbox One a una risoluzione 4K nativa a 60 frame al secondo. L’unico screenshot di gioco che ha diffuso Digital Foundry è quello di Forza Motorsport, che testimonia l’effettiva potenza di Scorpio, anche perché la demo è stata ottenuta semplicemente lasciando l’ottimizzazione del codice alla console stessa, senza nessun tipo di adattamento specifico, e i risultati sembrano già ottimi. Queste sono le caratteristiche complete della prossima console Microsoft:

CPU: Otto Core Custom x86 a 2,3 GHz
GPU: 40 unità computazionali custom a 1172 MHz
RAM: 12 GB GDDR5
Larghezza della banda di memoria: 326 GB/s
Hard Disk: 1 TB 2.5 pollici
Lettore ottico: 4K UHD Blu-ray

Rispetto a PlayStation 4 Pro, dunque, la CPU di Scorpio ha un clock leggermente superiore, mentre la GPU ha circa 200 MHz in più della diretta concorrente (per una potenza complessiva di 6 teraflops, 2 in più di PlayStation 4 Pro), mentre dal punto di vista dell’uso della RAM la scelta di Microsoft è stata quella di dedicare i 4 GB supplementari al sistema (che dovrà gestire interfaccia a 4K) e, dunque, avere 8GB sempre liberi per far girare i giochi. Il risultato, di fatto, è un 60% di RAM in più. Per il resto, in termini di multimedialità resta l’offerta di Xbox One S, con lettore Blu-ray 4K UHD e connettori HDMI di ultima generazione per un segnale puro ad altissima definizione. Per ciò che concerne l’audio, Project Scorpio supporterà pienamente Dolby Atmos e la tecnologia funzionerà anche con le cuffie. Il processore audio è praticamente identico a quello di Xbox One, per cui è ipotizzabile che le migliorie arriveranno anche sulle attuali console di Microsoft. Richard Leadbetter di Digital Foundry, che ha potuto vederla all’opera, ha dichiarato: “Ha un processore superiore a quello di PlayStation 4 Pro, 4 GB di memoria in più, un disco fisso più veloce, un lettore Blu-Ray 4K e un sistema di raffreddamento allo stato dell’arte”.

schermata-2017-04-06-alle-15-21-49

In sintesi, l’obiettivo di Microsoft è quello di raggiungere, con una console casalinga, le prestazioni del gaming PC, o almeno è quello che ha lasciato supporre la demo di Forza Motorsport mostrata ai colleghi di Digital Foundry. Non per stemperare l’entusiasmo, ma è palesemente ancora troppo presto per accogliere Scorpio come il campione di questa generazione. Come anche PlayStation Pro ha dimostrato, il pubblico non è ancora così pronto per passare in massa alla generazione 4K, e nel momento in cui i giochi devono essere compatibile su tutte le console, non sempre la differenza tra le versioni per console principali e le loro versioni elite è davvero percepibile. Di certo, è un mossa importante per Microsoft, ma il terreno perso nei confronti di Sony può solo recuperarlo attraverso un parco titoli esclusivo che ancora latita. Per questo, e per conoscere il prezzo di Scorpio,  però, bisognerà aspettare l’E3 di Los Angeles.

Non è stato inserito nessun commento.

Accedi


Nome utente
Crea un nuovo account!
Password
Hai dimenticato la password?

Registrati


Nome utente
Email
Password
Conferma la Password
Sesso
Indirizzo
Citta
Provincia
Professione
Telefono
Desidero ricevere la newsletter
Accetto le condizioni di utilizzo del servizio
Ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del codice civile italiano si accettano espressamente i seguenti articoli del Contratto: 1. (automatica accettazione della più recente versione del Contratto); 7. (diritti di privativa); 8. (manleva); 9. (modifiche e cancellazioni); 10 (limitazione di responsabilità); 12. (legge applicabile e foro competente)
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali come descritto nell'articolo 8
Autorizzo la cessione dei miei dati personali a terzi/partner
Hai già un account? Esegui la login

password dimenticata?


Nome utente o Email
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com