techweek

Il #MuslimBan e la risposta del mondo tecnologico: la settimana tech in 10 notizie

Tutte le notizie tech più importanti degli ultimi sette giorni nel riassunto del venerdì di YouTech!

Share With:

Venerdì sera e, dunque, tempo di riepilogo. Inutile dire che per la terza settimana consecutiva il protagonista degli ultimi sette giorni è stato Donald Trump, neopresidente degli Stati Uniti d’America. Il mandato è cominciato ufficialmente e hanno fatto subito discutere alcune sue scelte, soprattutto in termini di immigrazione, cosa che non ha mancato di scatenare l’inferno sul web. Per fortuna, però, la settimana non è stata dominata solo dalla polemica, e dunque ecco il riassunto degli ultimi sette giorni attraverso i fatti salienti dal mondo tech.

La Silicon Valley e il mondo dei videogiochi rispondono al #MuslimBan

Muslim Ban

Donald Trump ha firmato un decreto per sospendere qualunque tipo di immigrazione da sette paesi dell’area araba, ha congelato a tempo indeterminato gli arrivi dalla Siria e ha bloccato il programma di accoglienza per i rifugiati. Non esattamente un modo accomodante di presentarsi alla Casa Bianca, e per questo motivo non è tardata la risposta durissima delle aziende della Silicon Valley, ma anche il mondo dei videogiochi non l’ha presa benissimo.

Cosa succede all’uomo quando vive un bel po’ nello spazio?

mark-e-scott-kelly-kl5-u10402609046974oib-700x394lastampa-it

In previsione di un futuro in cui potremo (o saremo costretti?) a fare una gira fuori porta in quel di un altro pianeta è bene capire cosa comporta vivere nello spazio. La NASA ha fatto un esperimento coinvolgendo due fratelli gemelli: ecco i primi dati dell’interessante studio.

Su Spotify arrivano le musiche dei videgiochi old school

outrun02

Come si fa a resistere al richiamo di Magical Sound Shower di Out Run? Semplicemente non si può, e Spotfiy lo sa e ha inserito nella sua raccolta musicale una valanga di brani direttamente dai giochi arcade anni ’80 e ’90, in modo da far sentire più vecchia una parte di noi e far scoprire, invece, ai giovani i grandi capolavori del passato.

Il continente sommerso di Mauritia

mauritia

Un team di geologi dell’Università di Witwatersrand a Johannesburg in Sud Africa ha trovato tracce inequivocabili della presenza di un antico continente sommerso tra le rocce dell’isola di Mauritius. Non è Atlantide, ma è una scoperta pazzesca, ed è stata pubblicata questa settimana sulla rivista Nature Communciation.

Facebook alla conquista dello streaming video?

facebook streaming tv

Facebook vuole diventare il centro assoluto della nostra vita sul web: una sorta di gigante filter bubble, che per vivere ha bisogno di contenuti video, appannaggio del duopolio Netflix e Amazon. Per questo motivo, pare voglia acquisire una serie di diritti TV per integrare all’interno del social anche lo streaming di contenuti video. Nel frattempo, però, l’azienda di Zuckerberg continua la sua battaglia contro le fake news.

Pornhub si dà all’educazione sessuale

sexschool

E lo fa in grande stile, con un sito totalmente SFW, una psicologa di successo a gestire la linea editoriale e, soprattutto, tantissimi contenuti interessanti e informativi.

Roaming addio: (non) è stato bello conoscersi

pririrpi

Forse ci siamo, è tempo di dire addio all’odioso roaming e vivere felici e connessi con il proprio smartphone anche quando siamo all’estero (almeno all’interno dell’UE). Fra aprile e giugno, in maniera graduale, il roaming sarà del tutto abolito, e ci sarà da capire come si regoleranno le compagnie telefoniche.

Il CEO di Uber si dimette dal consiglio di Trump

uber

È durato pochissimo l’incarico di consigliere e “rappresentate” della Silicon Valley alla Casa Bianca per Travis Kalanick, CEO di Uber, che ha rassegnato le sue dimissioni. Il motivo è il fraintendimento di molti nell’associare la carica al supporto per Trump. La situazione, dopo il #MuslimBan è diventata insostenibile. Elon Musk, invece, resta al suo posto.

Tecnologia e medicina: tra realtà e Black Mirror

cuffia sla

Pensate a un paio di occhiali intelligenti le cui diottrie possono essere regolate da un’App. Un sogno? No, visto e considerato che dallo Utah arriva il primo prototipo di smart glasses con lenti liquide in glicerina, e potrebbero arrivare anche presto sul mercato. In Germania, invece, un team di ricercatori ha trovato il modo di comunicare con le persone in lock-in (ovvero in stato praticamente vegetativo) attraverso una cuffia hi-tech. In Spagna, invece, si lavora sulla stampa della pelle umana.

È arrivato YouTech di febbraio

02-febbraio-v

Protagonista del mese è Piero Chiambretti, ma come al solito il numero è pieno zeppo di contenuti interessanti. Dal reportage del CES 2016 di Las Vegas fino al nuovo Nintendo Switch, passando per gli auricolari senza filo di Apple, gli Air Pods. Ovviamente, il tutto, sempre gratuitamente e direttamente sul vostro tablet e smartphone.

Non è stato inserito nessun commento.

Accedi


Nome utente
Crea un nuovo account!
Password
Hai dimenticato la password?

Registrati


Nome utente
Email
Password
Conferma la Password
Sesso
Indirizzo
Citta
Provincia
Professione
Telefono
Desidero ricevere la newsletter
Accetto le condizioni di utilizzo del servizio
Ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del codice civile italiano si accettano espressamente i seguenti articoli del Contratto: 1. (automatica accettazione della più recente versione del Contratto); 7. (diritti di privativa); 8. (manleva); 9. (modifiche e cancellazioni); 10 (limitazione di responsabilità); 12. (legge applicabile e foro competente)
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali come descritto nell'articolo 8
Autorizzo la cessione dei miei dati personali a terzi/partner
Hai già un account? Esegui la login

password dimenticata?


Nome utente o Email
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com