primeairplane

Non solo droni: la flotta aerea di Amazon Prime Air

Amazon Prime Air non è solo il futuro delle consegne aeree via drone, ma è anche un presente fatto di aeroplani dedicati solo al trasporto dei pacchi del colosso dell’e-commerce.

Share With:

È la vigilia di Natale (auguri!) e moltissime persone, noi inclusi, a mezzanotte o domattina, quando ci scambieremo i regali con i nostri cari, ringrazieremo Amazon per aver consegnato in tempo ancora una volta e averci risparmiato ore di interminabili code nei negozi e per strada bloccati nel traffico.

Non tutte le ciambelle escono col buco, e nel caos generale delle spedizioni di fine anno succede sempre che qualche pacco resti indietro, motivo per cui Amazon è incredibilmente attenta a trovare modi alternativi per velocizzare le spedizioni dei pacchi leggeri: se nel Regno Unito il colosso di Seattle è alle prese con i voli dei primi droni, negli Stati Uniti, invece, si sono alzati i primi aerei di Amazon Prime Air, ovvero una flotta di velivoli cargo totalmente dedicati al trasporto di merci di piccola taglia. Sono 40 gli aerei che si sono alzati in volo tra Seattle e altri nove aeroporti americani in questi giorni di spedizioni convulse, nonostante il servizio sia dedicato esclusivamente al rifornimento di grandi magazzini e clienti all’ingrosso. Il motivo della scelta del gigante dell’e-commerce è dovuta anche a un’attenta analisi delle spedizioni aeree tramite i partner FedEx e UPS, che non garantiscono l’ottimizzazione che vorrebbe Amazon. Per questo motivo, il controllo totale delle spedizioni aeree garantisce all’azienda la possibilità di tagliare i costi facendo volare aerei carichi di oggetti leggeri in modo da ridurre sensibilmente anche i costi del carburante. In questi gironi è serpeggiata addirittura l’idea che l’azienda di Jeff Bezos possa lentamente abbandonare i corrieri standard per creare una propria rete di distribuzione, e il silenzio di FedEx e UPS rispetto all’incremento dei voli Amazon Prime Air è in un certo senso indicativo.

Kelly Cheeseman di Amazon ha dichiarato a Reuters, che ha raccontato per prima il nuovo corso delle spedizioni aeree, che al momento le spedizioni aeree servono solo a incrementare la rete di distribuzione e non intendono sostituire i normali canali di trasporto, né intaccare i rapporti con i partner che si occupano delle spedizioni. Almeno per ora.

Non è stato inserito nessun commento.

Accedi


Nome utente
Crea un nuovo account!
Password
Hai dimenticato la password?

Registrati


Nome utente
Email
Password
Conferma la Password
Sesso
Indirizzo
Citta
Provincia
Professione
Telefono
Desidero ricevere la newsletter
Accetto le condizioni di utilizzo del servizio
Ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del codice civile italiano si accettano espressamente i seguenti articoli del Contratto: 1. (automatica accettazione della più recente versione del Contratto); 7. (diritti di privativa); 8. (manleva); 9. (modifiche e cancellazioni); 10 (limitazione di responsabilità); 12. (legge applicabile e foro competente)
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali come descritto nell'articolo 8
Autorizzo la cessione dei miei dati personali a terzi/partner
Hai già un account? Esegui la login

password dimenticata?


Nome utente o Email
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com