http://youtech.it/old_images/youtech/tech-life/tech-news/pacific-rim-prende-vita-arriva-la-battaglia-tra-robot-giganti-34788/640928-1-ita-IT/Pacific-Rim-prende-vita-arriva-la-battaglia-tra-robot-giganti.jpg

Pacific Rim prende vita: arriva la battaglia tra robot giganti

Una compagnia americana ha lanciato la sfida, il Giappone ha raccolto

Share With:

Cosa pensare di una compagnia che si chiama MegaBots, Inc., se non che hanno capito tutto della vita? Fondata da Gui Cavalcanti, Andrew Stroup e Matt Oehrlein, «bambini intrappolati in un corpo da ingegneri», MegaBots ha costruito, con l’aiuto della software house Autodesk, un gigantesco robot da battaglia (4,5 metri d’altezza per 5 tonnellate di peso), il Mark 2, in grado di sparare palle ripiene di vernice da un chilo e mezzo e, all’occorrenza, magliette per la folla adorante. Perché la folla adorante ci sarà: convinti di avere per le mani il miglior robot mai creato, i ragazzi di MegaBots hanno lanciato una sfida alla giapponese Suidobashi Heavy Industries, creatrice di Kuratas, un altro mega-robot comandato da esseri umani (esatto, il robot di MegaBots funziona come Gundam) che viaggia però su quattro ruote e monta una mitragliatrice gatling sul braccio. La notizia migliore è che Suidobashi ha accettato la sfida, pubblicando un video di risposta su YouTube che potete vedere qui sotto (insieme all’originale).

Intervistati da Quartz, i fondatori di MegaBots spiegano che Mark 2 è l’incarnazione del loro sogno d’infanzia di «far diventare realtà i videogiochi». Vedere i robot combattere, secondo loro, farà accendere una lampadina nelle teste del pubblico di tutto il mondo: «Ehi, ma noi vogliamo vedere un intero sport così!». Il sogno di trasformare in realtà Pacific Rim (o di migliorare l’idea di BattleBots) e di istituzionalizzarlo si avvicina, e a giudicare dal video i giapponesi non vedono l’ora di sconfiggere il robot “super-americano” di MegaBots, e di riprendersi ciò che è loro di diritto – la cultura dei robottoni. Dobbiamo pazientare ancora un anno, però: c’è ancora da preparare i robot per la battaglia, e soprattutto c’è da «migliorare l’armatura» di Mark 2, «giusto per non morire mentre combattiamo. Perché sì, al momento questo è un problema…».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Non è stato inserito nessun commento.

Accedi


Nome utente
Crea un nuovo account!
Password
Hai dimenticato la password?

Registrati


Nome utente
Email
Password
Conferma la Password
Sesso
Indirizzo
Citta
Provincia
Professione
Telefono
Desidero ricevere la newsletter
Accetto le condizioni di utilizzo del servizio
Ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del codice civile italiano si accettano espressamente i seguenti articoli del Contratto: 1. (automatica accettazione della più recente versione del Contratto); 7. (diritti di privativa); 8. (manleva); 9. (modifiche e cancellazioni); 10 (limitazione di responsabilità); 12. (legge applicabile e foro competente)
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali come descritto nell'articolo 8
Autorizzo la cessione dei miei dati personali a terzi/partner
Hai già un account? Esegui la login

password dimenticata?


Nome utente o Email
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com