gordon_ramsay

Show Cooking horror: Gordon Ramsey tradito da un frullatore, ma è solo uno scherzo

Lo chef “infernale” Gordon Ramsay ne ha fatta un’altra delle sue durante il late show The Nightly Show, dove si è preso gioco del suo ospite e del pubblico mettendo in scena un terribile incidente splatter con il frullatore.

Share With:

Gordon Ramsay è uno dei cuochi più istrionici e famosi del panorama mondiale, con i suoi 24 ristoranti e le 14 stelle Michelin, nonché uno dei primi chef a essere diventato una star televisiva grazie a Hell’s Kitchen prima, The F Word e MasterChef dopo. Dalla fama di cattivo, alle sue prese di posizione ferme contro il vegetarianismo, fino alle cause (sempre vinte) relativamente al suo programma Cucine da incubo, Ramsay è di sicuro un personaggio che ama far parlare di sé, sfruttando al massimo la sua indole estremamente istintiva e a tratti irascibile è impulsiva.

Poche sere fa, durante la sua settimana di conduzione di The Nightly Show, late show britannico di ITV, il buon Ramsay ha inaugurato il suo ciclo di interviste e show con un doppio scherzo ai danni del pubblico, anticipando i tempi sul pesce d’aprile. Sebbene il vero colpo di teatro sia arrivato durante la sua chiacchierata con lo scrittore e comico Frank Skinner, che la puntata sarebbe stata ilare lo si sarebbe dovuto capire da un filmato mandato in onda, in cui Ramsay si sostituisce alla sua statua di cera al museo di Madame Tussauds, terrorizzando i visitatori tanto ammirati dalla perfezione della scultura.

Il primo scherzo però è stato solo l’antipasto di un momento davvero ad “alta tensione” che si è consumato successivamente e che ha visto come vittima Skinner e il pubblico presente allo show. Ramsay, infatti, si è offerto di offrire un frullato al comico, e durante il setup della scena con la scusa di andare a recuperare un asciugamano ha rivelato al pubblico da casa che avrebbe tirato un infimo scherzo al suo ospite. Tornato in cucina, Ramsay ha fintato un malinteso con un tecnico che ha avviato maldestramente il frullatore mentre il cuoco er intento a sistemarne le lame. Il risultato è una scena drammaticamente splatter: sangue (finto) ovunque e Ramsay a terra urlante e imprecante. Skinner, così come il pubblico in sala, impallidisce e per alcuni secondi il dubbio che qualcosa possa essere andato storto viene anche ai telespettori. Alla fine però Ramsay si alza in piede e si bea della sua burla con tutto il pubblico.

cover_knam_ritagliata

Come ogni scherzo riuscito, anche quello di Ramsay offre degli elementi di riflessione. Il primo è che la cucina, nel 2017, per quanto inizi ad avere una flessione in termini di ascolti, è sempre più uno show e tutti i cuochi devono necessariamente curare il proprio personaggio, come dei veri e propri artisti. L’altro è che, in ogni caso, è meglio non scherzare con la tecnologia. Due aspetti che il nostro uomo di copertina di questo mese, Ernst Knam, conosce davvero bene. Nel nuovo numero di YouTech che trovate, al solito gratis, nelle edicole digitali di iOS e Android, infatti, abbiamo scambiato quattro chiacchiere con uno dei pasticcieri più bravi e famosi di Italia, nonché personaggio televisivo di spicco di Real Time, che dal suo laboratorio milanese di via Anfossi, ci ha raccontato il suo rapporto con la tecnologia e con i social.

Non è stato inserito nessun commento.

Accedi


Nome utente
Crea un nuovo account!
Password
Hai dimenticato la password?

Registrati


Nome utente
Email
Password
Conferma la Password
Sesso
Indirizzo
Citta
Provincia
Professione
Telefono
Desidero ricevere la newsletter
Accetto le condizioni di utilizzo del servizio
Ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del codice civile italiano si accettano espressamente i seguenti articoli del Contratto: 1. (automatica accettazione della più recente versione del Contratto); 7. (diritti di privativa); 8. (manleva); 9. (modifiche e cancellazioni); 10 (limitazione di responsabilità); 12. (legge applicabile e foro competente)
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali come descritto nell'articolo 8
Autorizzo la cessione dei miei dati personali a terzi/partner
Hai già un account? Esegui la login

password dimenticata?


Nome utente o Email
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com